Maggio è stato un mese pesante, ma finalmente un po’ di tasselli di questo difficile puzzle sembrano iniziare a combaciare. E allora via, spazio alla mia isola felice, eccomi qua a mostrarvi una piccola anticipazione di quello che troverete nello SHOP questo mese. Non avete ancora fatto un salto sulla pagina? Affrettatevi perchè è davvero uno spettacolo (inutile dire che adoro tutto), non prima però di esservi riempiti gli occhi di bellezza con queste foto!


Da Ferm Living, il vassoio in legno e paglia di vienna


Sempre al passo con i tempi, Ferm Living ci regala la sua personale e bellissima interpretazione dello stile natural che impazza ovunque. E così il vassoio si fa oggetto decorativo a 360°, resistervi è davvero impossibile.


Il must dell’estate: il tappeto in juta


Il tappeto in juta è il vero trend dell’estate 2020: facile e versatile, si adatta al meglio ad ogni ambiente, dal più moderno al boho, dallo stile urban jungle all’outdoor più tradizionale. Per riscoprire tutta la bellezza dell’imperfezione ed il calore delle cose fatte a mano.


Orla Kiely, ritorno al passato


Orla Kiely è un ormai un classico per questo blog, non so davvero resistere a questi originali pattern anni ’70. Questo mese sullo shop trovate una tazza smaltata perfetta anche come vaso per piccole piante, la caraffa ideale per le sere d’estate (o per sistemare i vostri fiori tutto l’anno) ed infine la borraccia termica ed il grembiule nella più famosa fantasia dell’azienda.


Su Etsy largo al pattern terrazzo


E la selezione del mese su Etsy? Fra tutto spiccano i tanti oggetti e decori con protagonista il design terrazzo (così chiamato perchè questo materiale composto di scaglie di marmo è stato a lungo il protagonista indiscusso delle piastrelle da esterno negli anni ’70). Che dite degli stickers riposizionabili per creare una parete unica in pochi semplici tocchi? O ancora dei taglieri ideali per gli aperitivi in compagnia? Trovate tutto sullo SHOP di Giugno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *