Eccoci arrivati ad un nuovo appuntamento mensile con  DI BLOG IN BLOG, la staffetta tra blog affini in cui ogni blogger (stesso giorno stessa ora) tratterà secondo il proprio personale punto di vista il tema del mese.

 L’argomento del giorno è la carta, materiale che nell’arredo non smette mai di stupire. E così voglio parlarvi delle carte da parati più nuove e di tendenza.  Accantonate per lungo tempo e bollate come demodè , da alcuni anni ormai vivono una nuova popolarità. Questo perchè il mercato propone una vastissima scelta di  stampe di design capaci di portare una ventata di novità in casa senza troppa spesa .

Voglio iniziare con le realizzazioni di una giovane promessa del design svedese Lisa Bengtsson. Mi piacciono perchè hanno un’anima  vintage e moderna allo stesso tempo che le rende davvero irresistibili.

Familjen” è una carta da parati nata nel 2007 che si rivolge a chi come me ha una vera e propria dipendenza dalle fotografie….e così ecco un’idea alternativa ed originale per riempire le pareti di casa di ricordi.

            

Se invece la vostra passione sono le scarpe perchè non rivestirci per esempio una parete della cabina armadio?!?

Molto “English style” la carta “Tillsammans”, senza rinunciare all’ironia.

Trovate qui tutte le tre proposte (un rotolo lunghezza 10 m, larghezza 0,53 m -a partire da 88 Euro).

Con La carta da parati “Burlesque” di Dupenny siamo invece catapultati nella Parigi del Cabaret…assolutamente glamour e retro-chic!

Un pannello misura  300 x 52 cm e lo trovate in vendita qui a 107,53 Euro.

Se all’atmosfera del Moulin Rouge preferite quella dei ruggenti anni ’20 e del loro Charleston eccovi accontentati:”1920′ glamour wallpaper”  è ancora proposta da Dupenny  e la trovate sempre qui a 107,53 Euro.

Per una parete davvero unica un’idea decoro molto originale è usare la carta da parati che riproduce la mappa catastale di casa nostra…..basta inserire il nostro codice postale qui ed il gioco è fatto! (a partire da 155,47 Euro per la misura più piccola – 150×95 cm)

Se  preferite rivestimenti più tradizionali ed amate le pareti effetto materico ci sono poi le carte da parati che riproducono perfettamente legno, pietre e cemento

 

Le varianti sono davvero tante, qui a partire da 257,82 Euro.

E per i nostri bimbi? Per loro l’offerta è davvero vastissima e si fa fatica a scegliere un solo motivo!

 Fra tante voglio indicarvi queste carte da parati di Increation perchè le trovo dolcissime e poetiche….in una camera così ai nostri pupi sembrerà  di  vivere davvero in una fiaba!

Se poi la carta diventa magnetica e si possono spostare i piccoli magneti di qua e di là quando ci pare non ci sarà più limite alla fantasia: il muro della cameretta si trasformerà in un libro di favole gigante.

La carta , opera dell’azienda di design britannica Sian Zeng , ha un particolare rivestimento magnetico sottostante che viene incollato sulla parete prima di far aderire la carta.

 

Ed ecco a voi tutti i blog che partecipano al tema del mese….buona lettura!

simona elle – http://www.simonaelle.com/search/label/Staffetta%20tra%20blog
Cinzia Diodati – www.beforeandafterhs.blogspot.it
Francesca Lancisi, Original Watercolour Paintings – http://www.francescalancisi.blogspot.com
Monica Viaggi e Baci – http://viaggiebaci.wordpress.com
Alessia scrap & craft – www.4blog.info/school
Monica e lo Scrapbooking –http://monicc.wordpress.com/category/di-blog-in-blog/
Mammerri www.mammerri.com
Federica Venturelli -Ventuone- http://micioabordo.blogspot.com
Federica MammaMoglieDonna http://mammamogliedonna.blogspot.it/
fiori e vecchie pezze – http://fiorievecchiepezze.wordpress.com
Idea Mamma – www.ideamamma.it
Il Pampano – http://ilpampano-designbimbi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
Diariomagicaavventura:http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog
Home sweet home www.homesweethome00.blogspot.com
Il sapore del sole www.ilsaporedelsole.it
MadreCreativa http://madrecreativa.blogspot.it/
Cristina http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog
Pattibum http://pattibum.wordpress.com
The Family Company – http://familyco.wordpress.com/
Gaia racconta – http://gaia-racconta.blogspot.it/
Samanta Giambarresi – http://samantagiambarresi.wordpress.com/
Design Therapy – http://www.designtherapy.it/
La Diva delle Curve http://www.divadellecurve.com
Io mi piaccio http://iomipiaccio.blogspot.it
Elegraf http://elegraf77.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog
Giorgia di Priorità e Passioni : http://prioritaepassioni.blogspot.it/
Il mondo di Cì: http://ilmondodici.blogspot.it/
Monica: www.duemoritravelblog.com
GeGe Mastucola: http://gegemastucola.wordpress.com/category/staffetta-di-blog-in-blog/
Palmy di Learning is experience http://laproffa.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
Daria di GocceD’aria: http://www.goccedaria.it/tag/goccedaria/staffetta%20blog.html
Vivere a piedi nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
Passe-partout http://partoutml.blogspot.it/search?q=staffetta+di+blog+in+blog&max-results=20&by-date=true
Giusi Tandoi: http://www.emotionsmamy.blogspot.com
Gina Barilla: http://ginabarilla.blogspot.it
Ferengi in Bruxelles http://ferengibruxelles.wordpress.com/
Uberti Debora http://crescereduegemelli-debora.blogspot.it
Michela Palatucci http://www.home-trotter.blogspot.it
Mammamanager http://mammamanager.altervista.org
Olga Picara http://www.hobbyimpara.blogspot.it/search/label/dibloginblog
Mammefaidate http://www.mammefaidate.blogspot.it/search/label/Di%20blog%20in%20blog
Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/
Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.com
Illustrando un Sogno: http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta
Conlemaninel Sacher: www.conlemaninelsacher.blogspot.it
 
(Lisa Bengtsson, Dupenny, Increation, Sian Zeng)

 

26 commenti
  1. Palmy
    Palmy dice:

    Nonostante le arredatrici in questa staffetta siano molte, ognuna ha interpretato il tema in modo del tutto originale! E anche gli altri hanno dato versioni tutte diverse!

    Rispondi
  2. Cì
    dice:

    Le carte da parati mi ricordano alcune case francesi in cui sono stata, atmosfere intriganti direi, anche se in genere io sono più minimalista (ad eccezione della camera di mia figlia, carina l’idea della carta con lo strato magnetico sotto).

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *