natale

Il Natale è la mia festa preferita (ma nessuno qua se ne era accorto, vero?), per questo motivo già da inizio Novembre le idee si susseguono nella mia mente alla velocità della luce. Pare incredibile, ma nononstante il largo anticipo, va sempre a finire così: ogni volta mi manca il tempo per fare tutto ciò che vorrei. Oggi poi, tanto per ricordarmi che siamo agli sgoccioli, fuori c’è stata una perfetta spolverata di neve. Abbiamo anche l’atmosfera da Bianco Natale ora, non resta che rimboccarsi le maniche e dedicarsi alle pulizie in tavernetta, unico angolo della casa ancora in attesa degli addobbi natalizi.

A differenza del piano terra, in taverna le pareti sono grandi e spoglie, ecco perchè adoro pensare di partire proprio da qui per le decorazioni natalizie. Anni fa mi ero dedicata alla difficile creazione di un albero a muro con vere luci, addobbi in feltro e palline, bello per carità, ma quanto lavoro! Quest’anno ho idee di più facile realizzazione e sicuro effetto, ho deciso di puntare tutto sui moderni adesivi murali decorativi.

La scelta online è decisamente ampia e devo solo capire qual è il mio albero di Natale preferito: meglio il rosso stilizzato che si abbina perfettamente alle mie porte non proprio comuni, il nero geometrico dal raffinato gusto nordico, l’effetto pixel o il multicolore “pastelloso” che sarà sicuramente il preferito dei nanetti? Nel dubbio magari farò un po’ di scorta, sia mai detto che non trovi un angolo per ogni decoro. Tanto sono fatta così e, come dice mia mamma, gli scatoloni dove ripongo il Natale sono come la borsa di Mary Poppins (a capienza infinita). Anche perchè non mi fermerò certo al pino, ma già lo avevate capito. Che dire delle simpaticissime scritte adesive per pareti? Qui non ho dubbi, ho già trovato la mia!


Una cameretta speciale


Come dimenticare la cameretta dei nanetti? Questa stanza è per noi l’apoteosi del Natale, d’altra parte nessun posto dentro casa potrebbe essere più colmo di magia. Noi negli anni abbiamo collezionato una quantità non indifferente di babbi natali canterini, arrampicatori acrobatici, pattinatori improbabili e chi più ne ha più ne metta. Poi c’è l’albero multicolor, quello vero in formato mignon che quest’anno la Princi ha preteso per ornare la sua cassettiera (buon sangue non mente). Manca qualcosa? Probabilmente no, ma so già che ci lasceremo andare ancora una volta, magari per fare spazio ad uno stickers – lavagna a forma di pino o a questi dolcissimi adesivi personalizzati (che tra l’altro potrebbero essere un’idea molo carina anche per qualche regalo dell’ultimo minuto).

Capitolo a parte: il calendario dell’avvento. Io amo follemente questo rito natalizio e vi dedico forse più tempo che ad ogni altro decoro. So però che non per tutti è così, a volte manca il tempo, altre la manualità necessaria, spesso il coraggio di lanciarsi in imprese quasi titaniche. Se quest’anno vi siete lasciati prendere dallo sconforto, poco male, il prossimo Natale sarà facile rimediare con questo originale calendario dell’avvento a parete. Vi basterà preparare piccoli pacchettini da sistemare nelle apposite caselle ed il gioco è fatto; facile, veloce e bellissimo.

| Questo post è scritto in collaborazione con Mazzolaluce ma le parole e le opinioni sono al 100% made in Design Therapy |

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *