46a8d570466a1547PPF45JiensgVMvsx

Lisbona è una città che mi è rimasta nel cuore. Strano, raramente succede per città dal sapore tutt’altro che nordico. Ma Lisbona ha qualcosa di magico: fascino malinconico, tempi lenti e sapore antico. L’ho amata alla follia nei profumi di inizio estate, i colori inebrianti dei fiori di Jacaranda parevano quasi irreali nella loro bellezza. E sullo sfondo gli azulejos, vero tesoro a cielo aperto della città.

[line]Azulejos, legno e tanto bianco per una casa che ha saputo conservare il valore del tempo passato[line]

La casa che vi mostro oggi si trova proprio qui, nel cure della città vecchia. L’edificio risale alla seconda metà del 19° secolo, come testimoniano le bellissime piastrelle originali conservate e riportate ad antico splendore in cucina. L’intero intervento è volto a riqualificare finiture e materiali originari, conservando l’affiascinante struttura a pianta aperta. Lo spirito vintage rivive anche nelle vecchie tavole del parquet, mentre il tutto trova il perfetto equilibrio grazie al bianco di pareti ed arredi. Avete visto che splendore le grandi porte a doppio battente?

f986cfdd5d9548959682o4nk7LdDQf2D854b3c5de1391ddaY8YvtuwF4XNk6OW44b42db0bc7e1cff7UkrtwsZKNVVIzHpa 3f8dd5c91b388273OJFreN3FyRh5MzET 6b2ab383b9a87f53LDtvnuYmKsS4umYAc2c775db25c904abaezhXlH39uKImLvD50a68f4346fca04bAIC9eEz6Dg7AZyIY 17b0f877e203647aXe2GSWk2CBn4nmHwc79880548f5c6cbeEhIgPcUQWwikBSId e52bbf16f21cfe48f2AIAqGynYUURxWl9c4433c079be9aaeXGFtSF4KB3CG1vvd5c3f6cc9706c15a3zBXtbLewMSzmJtqm0481218fd97021cd153YORALmONWXFekm1Nd13d841d7ee3f52cUqxNR4u5Eh62KLmt66f3e0f5d0b1fa2dLdFdBGFhC5NDbGgv

 

rar.studio |

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *