dalani 7

Che le case, grandi o piccole, siano in continuo divenire è fatto assodato dei tempi moderni. I mobili sono sempre meno, giusto quelli indispensabili, mentre per il resto è tutto un via vai a seconda delle esigenze del momento. Io sono un esempio perfetto di come si può sopravvivere, e anche bene, in questo senso di precarietà. Da quando siamo arrivati nella nuova casa ho rifatto due volte la cameretta dei nanetti (prima o poi, promesso, la vedrete… da mesi cerco il tempo per mostrarvi l’ultima versione). Nel salotto ho mai messo quadri alle pareti e la grande madia tarda ad arrivare, in compenso cambierei già tavolo e sedie.Fra le tante cose da ultimare/modificare, un angolo di casa più di tutti chiedeva da tempo invano pietà.

Si tratta del piccolo soppalco che si affaccia sulla scala che porta alla mansarda. Potrei dire che l”ho davvero trascurato ingiustamente perchè è un angolo carino, intimo ed accogliente. L’idea originaria era quella di farne un mini home office. Idea mai decollata perché nel frattempo sono mutate un po’ di cose: al PC si è sostituito il portatile, i blogs mi costringono ad essere praticamente sempre connessa ed il piccola Attila, dal canto suo, rivendica la mia presenza nei piani bassi di casa. E fu così che il divano divenne il mio home office ed il soppalco si trasformò pian piano in un raccoglitore di cose inutili! Fino a ieri….

prima e dopo

Ma andiamo con ordine…tutto è cominciato qualche giorno fa con il mio giretto mattutino su Dalani. Si perchè, da quando mi sono iscritta a questo shop online, è un piacere ritagliarmi quei dieci minuti ogni mattina per leggere le mail e vedere le nuove vendite con i tanti prodotti in offerta. Mi piacciono perchè i prodotti sono suddivisi per vetrine tematiche, da cui è impossibile non trarre ispirazione. Io, ad esempio , appena ho aperto “la casa moderna” ho capito che era arrivato il momento di dedicare un po’ di gloria al mio piccolo soppalco! Pochi giorni di attesa ed ecco il mio pacco, tanto bello e tanto invitante!

dalani pacchi

Cosa c’era nel pacco? Due nuove (stupende) sedie e un set di tovagliette americane in pvc dal design barocco. Desideravo queste poltroncine da tempo immemore. A frenare l’entusiasmo, purtroppo, ci pensava il costo proibitivo. Ma su Dalani, come vi dicevo, è possibile trovare il prodotto dei sogni con sconti fino al 70%…sarebbe stato folle non cogliere l’occasione! Anche perchè tutte le vendite sono temporanee ed i prodotti si volatilizzano in tempo zero.

Le sedie , manco a dirlo, sono subito diventate le protagoniste della mia nuova zona relax. E le tovagliette? In attesa di essere impiegate in modo più canonico una di loro è finita sul muro al posto della cornice: una bella scritta su un foglio di carta, i miei amati washi tape ed il gioco è fatto!

news2

 Cosa va e cosa resta? Se ne va sicuramente il vecchio scrittoio. Brutto ed ormai senza utilità. Se ne vanno il pc, scollegato da tempo, e la stampante. E poi se ne vanno le troppe cose accumulante sul mobile. Resta il mobile portadocumenti bianco Ikea. E le new entry? Per prima cosa le sedie di Dalani. Poi la tovaglietta-cornice a parete (ho semplicemente stampato una scritta e l’ho attaccata alla “cornice” con i washi tape) . Ed il tavolino-portariviste DIY. L’ho fatto io e mi piace un sacco. Ho preso una vecchia cassetta in legno (pure rotta, ma fa tanto vintage e ci sta!), l’ho dipinta di bianco ed il gioco è fatto…la adoro!

dalani 3

my home 12IMGdalani 14dalani 15dalani 2myhome 2dalani 11dalani 12dalani 134dalanidalani 17 dalani 18

Anche Maya pare aver gradito la trasformazione….

dalani maya

Ma non è finita qui…Dalani ha pensato anche a voi, con un regalo dedicato a tutti i miei lettori più affezionati. Cliccando sul badge sottostante verrete indirizzati alla pagina di iscrizione al sito. Riceverete subito un buon sconto di benvenuto di 15 euro (su un ordine minimo di 40 euro, valido per 30 gg dalla data di iscrizione). Che altro dire? Buon divertimento!

250x250_blog-badge

(#dalani, #loveyourhome)

4 commenti
  1. Lucia
    Lucia dice:

    Che bell’angolino! A volte baastano davvero pochi pezzi per creare un angolino accogliente.
    Peccato che io non ho l’occhio da arredatrice come te.
    E l’idea della tovaglietta usata come cornice è geniale nella sua semplicità, mi sa che te la rubo.

    Peccato per lo sconto Dalani, sono già iscritta quindi non ne posso usufrure, vero? 🙁

    Ciao ciao e complimenti.

    Rispondi
  2. Lucia
    Lucia dice:

    Sai che ho già le tovagliettte uguali alla tua? Me ne sono resa conto ora, svampita come sono.
    Le ho gialle e azzurre, vediamo se le posso utilizzare.
    Ma una curiosità. come l’hai fissata alla parete? Due chiodino o un biadesivo?

    Lucia

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *