In realtà queste scale rappresentano una variazione sul tema in quanto non possono chiamarsi propriamente a chiocciola per la mancanza del piantone centrale. Si tratta infatti di scale a struttura elicoidale realizzata da elementi prefabbicati componibili in calcestruzzo, proposte come si vede in differenti soluzioni in ogni sua parte, dall’alzata alla pedata, al parapetto. Sono prodotte da EDILCO, e credo ci sia poco da dire se non che sono vere e proprie opere d’arte. Scale concepite non più solo come semplice struttura utile ma come vero elemento architettonico e di design.

Molto simili per struttura e caratteristiche ma prodotte da RIZZI le scale qui di seguito

         

Per quanto riguarda invece le scale a chiocciola vere e proprie molto bella questa soluzione in acciaio della ESSEEMME, con gradini in cristallo extra white.

Per prenderci un pò meno sul serio, ecco la prima scala al mondo realizzata in tecnopolimero, completamente smontabile e riciclabile, adatta ad interno ed esterno e prodotta da FONTANOT.

Potrei continuare ancora a lungo, ma per il momento mi limiterò ad aggiungere una “chicca”… si tratta di una scala un pò particolare ma che può essere fonte di ispirazione durante la costruzione di un collegamento ex novo fra abitazione e taverna…. in pratica si guadagna una scenografica cantina senza dover rinunciare a spazio nel piano sottostante! Tutto ciò grazie alle apposite insenature inserite al lato della scala , nelle quali si potrà inserire la propria collezione di bottiglie pregiate. E se siete astemi ed il vino proprio non fa per voi perchè non trasformarla in una bella libreria? La trovate qui.

( Edilco, Rizzi, Esseemme, Spiral Cellars, safekeeping)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *