birthday girl

[line]Eh si, bimba mia…Raccogli i momenti, non le cose[line]

O meglio, non potrai fare a meno nella tua vita di collezionare cose, noi poi abbiamo molto da imparare sulla strada dell’ascetismo. Però puoi raccogliere intorno a te cose che ti sappiano ricordare momenti. La nostra casa, la tua stanza, traboccano di oggetti. Perchè non siamo capaci di buttare via nulla, perchè ci sono cose che ci legano e ci tengono insieme nel caos della vita. In questo devo dire che siamo bravi, ed è questo che ti voglio insegnare. I pupazzi prima o poi usciranno dalla tua stanza, ma gli abbracci che vi sarete scambiati resteranno nella tua memoria. La luce magica dei funghetti e l’amico coniglio che si illumina per scacciare le tue paure, loro resteranno. Il carillon che ci ha regalato la vecchietta parigina, vicina di casa dello zio. Non l’abbiamo mai incontrata, ma quando giri la manovella “La vie en rose” ci riporta li, in quella città a cui vorremo sempre un po’ di bene. Quando sento il profumo del mare penso alle tante camminate sul muretto, alle cose impensabili che riuscivi a far fare a tuo nonno, a questa  foto dove giocavi a fare la grande con il cappello della nonna. E poi capita che recuperi in un angolo nascosto del telefono uno spezzone di video dove parli con quella voce nasale che avevi prima dell’operazione, e ti si stringe il cuore a vedere come cresci e quanto in fretta le cose cambiano. Ma i momenti restano li, impressi nel nostro cuore.

Auguri Princi, oggi sono 9 anni… a quest’ora scoprivi il mondo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *