Finalmente il sole! Ed è subito desiderio di stare fuori, di vivere il giardino ……ecco quindi le novità direttamente dal Salone del Mobile per la nostra stanza all’aperto!

SABA ITALIA presenta la poltroncina NEW YORK OUTDOOR disegnata da Sergio Bicego. L’ergonomica cuscinatura è rivestita in tessuto tecnico che non assorbe l’acqua consentendo una rapida asciugatura mentre l’imbottitura dei cuscini è in poliuretano drenante rivestita da una fodera bianca impermeabile.

Decisamente lussuosa la collezione componibile ELEMENTS di MANUTTI. Il designer Gerd Couckhuyt ha creato quattro elementi di base modulari, dotati di una guida che permette di inserire e far scorrere tavolino e poggiapiedi. Tre di questi elementi sono predisposti anche per l’inserimento di uno schienale.

Ancora MANUTTI con  HELIOS, una collezione completa che spazia dalle sedute con e senza braccioli ai lettini prendisole.

Le sedie LETO , simpatiche e colorate, hanno un telaio leggero, sono impilabili e disponibili con o senza braccioli.

La linea FLAT della spagnola  GANDIABLASCO si arricchisce di nuovi elementi

E poi ancora la nuova linea TEXILE, sempre per l’azienda iberica.

Morbida, colorata e giocosa la nuova collezione COCOTTE, disegnata da Ilaria Marelli per CORO.  La linea si caratterizza per la sua flessibilità modulare: un gioco di bottoni e cordoncini elastici si trasformano da decorazione ad aggancio dei vari moduli tra loro a formare un sistema di sedute, in modo facile e spiritoso.

B-LINE punta sulla creatività indiscussa di Karim Rashid che firma per l’azienda italiana GEMMA e OSKAR ,una nuova poltroncina indoor/outdoor e uno specchio decisamente ironico.

Un ultimo occhio al  Fuorisalone dove PAOLA LENTI ha presentato la poltroncina  da giardino sfoderabile OTTO con struttura interna in sfere di polistirolo e fodera in tessuto spaziato 100% poliestere.

(Saba Italia, Manutti, Gandia Blasco, Coro , B-Line, Paola Lenti)

 

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *