comfortlinejpg

Finalmente il 2017 è iniziato, ora posso dedicarmi al nuovo colore per la casa…in realtà, in merito alla tonalità che finalmente andrà a sostituire l’ormai quasi fastidioso color ametista , credo di avere ben pochi dubbi. Ho da tempo deciso che punterò su un verde desaturato, un salvia tendente al grigio, come miglior tendenza scandinava docet.  Ma, anche se l’occhio vuole la sua parte, davvero bisogna ragionar solo con la vista nella scelta del colore?

[line]Comfort Line, un nuovo benessere abitativo a partire dalle pareti di casa[line]

Ognuno dei nostri cinque sensi influisce sulla percezione che abbiamo di un interno, come non tenerne conto nell’importante scelta del colore? Così, dopo essermi concentrata come spesso accade sulla tonalità giusta per la mia casa, ho iniziato ad informarmi sul miglior prodotto da utilizzare. E, già lo sapete, sono un consumatore piuttosto esigente, quindi il punto di partenza non poteva che essere un  top di gamma come i prodotti Chrèon ( prodotti che non  trovi nei supermercati, ma solo in selezionati punti vendita). Lo step successivo mi ha fatto conoscere la linea di Chrèon COMFORT LINE, con la quale l’azienda inserisce un nuovo parametro sul quale valutare un prodotto verniciante: il Comfort. Come può una pittura per la casa essere confortevole? Chrèon punta su tre fattori per un elevato livello di benessere: colore, materia ed aria aperta.

1

[line]Colore: tutti gli accostamenti della natura[line]

Il COLORE stimola i sensi e con il progetto Color Trainer Chrèon punta a trasmettere benessere visivo, fornendoci gli strumenti e le consulenze per scegliere i colori più adatti alla decorazione dei propri spazi.

colore natura

[line]Materia: esperienze tattili[line]

Non solo vista, dicevamo, perchè i particolari effetti creati dai prodotti Comfort Line appagano anche il tatto, ricordandoci che la vernice è MATERIA e contribuisce alla creazione di armonie anche a livello tattile.

4

[line]Aria aperta: sensazione di puro benessere[line]

Benessere visivo e tattile in primo piano certamente, ma il valore più innovativo della linea è dato dal concetto di ARIA APERTAComfort Line regala una sensazione di benessere fin dal primo istante, grazie alla particolare composizione chimica del prodotto che ha meritato un ‘A+’, la più alta valutazione nella normativa francese ‘Indoor Air Quality’ ( la IAQ determina il benessere psico-fisico degli abitanti, calcolando la quantità di emissioni inquinanti volatili – traducibili anche in cattivi odori- che il prodotto emette nell’ambiente). Per una piacevolissima sensazione di fresco, pulito e naturale, come se fossimo all’aria aperta anche dentro  le pareti di casa.

aria aperta

Non so voi, ma io sto pensando ad una cosa sopra tutte le altre: se non è necessario aprire le finestre durante e dopo l’applicazione, perché aspettare la bella stagione per verniciare casa? Mi sa che il restyling del soggiorno avrà inizio prima del previsto!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *