IDEE & SUGGERIMENTI: CASA DI ALESSANDRA |PARTE I

Un podi tempo fa (troppo a dire il vero….chiedo venia) mi è arrivata posta da una lettrice, Alessandra. Mi chiedeva qualche consiglio per personalizzare e dare carattere alla sua nuova casa. Seguivano le fotoin effetti la casa è molto bella ma manca ancora di qualche tocco che la renda speciale. Mi sono frullate da subito in mente alcune idee anche se ho tardato un poa buttarle giù in un post. Ma ora ci siamo!

Oggi partiamo dalla zona pranzo. L’ambiente è fresco e luminoso e Alessandra ha optato per un moderno contrasto rosso / white (approvo assolutamente la scelta di fare bianche tutte le pareti che non sono state dedicate al colore principale, come bianche sono le porte e la cucina moderna). Il parquet a terra è un jolly sempre vincente: conferisce quel tocco nordico che tanto amo e permette l’inserimento di pezzi in legno senza contrastare troppo con le linee moderne e pulite della casa.

Cosa suggerisco ad Alessandra? Per la zona pranzo/cucina mi sono soffermata su tre punti: lights , le sedie ed il tavolo da pranzo.



IDEE CASA



1- IL TAVOLO



alessandra 4



Il tavolo da pranzo era del nonno, ad Alessandra  piacerebbe tenerlo. L’idea di ricoprire il vecchio piano di formica con vernice lavagna è una buona soluzione temporanea, in attesa di capire come lo si vorrebbe restaurare. Ovviamente, e sarebbe bellissimo, si può sostituire il piano con un legno massello dall’aspetto vissuto. A me però è vernuta un’idea alternativa. E se lo ricoprissimo con delle cementine colorate? Tornate alla ribalta prepotentemente negli ultimi anni, queste piastrelline in cemento realizzate a mano sono semplicemente deliziose in un ambiente moderno. Bellissime e tantissime quelle realizzate da CRI-LLA.

L’alternativa, nel caso si decidesse per un tavolo più minimal, è pensare ad un maxi quadro a parete realizzato con cementine in tinta. Perfetto proprio nella parete rossa dietro alla zona pranzo per valorizzare l’ambiente.



cementine



2 – LE SEDIE



sedie



 Per questo tavolo vedrei perfetta una sedia dal carattere industriale, come la mitica Tolix. Una seduta estremamente versatile, in sintonia sia con un tavolo in legno dal sapore antico, sia in abbinamento ad un bel piano in cementine.



TOLIX



In alternativa (ed in abbinamento perfetto con le sospensioni di Muuto) , una soluzione di Ikea, più economica ma altrettanto bella. Si tratta della nuova sedia JANINGE, realizzata in materiale plastico con e senza braccioli . Io, per il recente restyling della mia piccola vecchia casetta, ho scelto proprio questa versione bianca  alternado una sedia semplice ad una poltroncina coi braccioli.



JANINGE



3- LE LUCI



alessandra 3



Ok, sono di parte. Perchè adoro Muuto e soprattutto la stupenda lampada E27, perfetta nella sua essenzialità, un semplice bulbo ed un filo da annodare a piacere, il tutto in modernissima gomma di silicone. Quindi, per alla domanda di Alessandra, trovo che le lampade da lei scelte vadano più che bene. Il rosso su rosso crea un piacevole effetto vedo-non vedo per nulla invasivo mentre viste da differenti punti della casa il contrasto col bianco dei muri nonfa che esaltarne la bellezza.

L’unico suggeriento che mi sentirei di darle è di rendere più importante il punto luce sopra il tavolo, diversificandolo maggiormete da quello sopra il bancone della cucina. Io aggiungerei una lampada Unfold di Muuto , perchè realizzata nello stesso materiale e perfetta compagna della E27 (se volete approfondire, ve ne ho parlato in questo articolo). Qualche nodo qua e là, una caduta anche più disordinata, con i due bulbi ad accompagnare la lampada più importante.



alessandra 2



 A presto con la prossima puntata…..

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






1 × 5 =