LA SCUOLA E LA FELICITA’



happy



Alla fine un’altra Estate è passata, Settembre porta con sè nuovi cambiamenti. La Princi ormai è cresciuta, la scuola non ci fa più paura (salvo la sveglia mattutina, a quella chi si adatta mai?). Il piccolo Attila non è più così piccolo; siamo pure freschi freschi di spannolinamento (se non è un certificato questo di autonomia acquisita, ben si avvicina!). E così è arrivato anche per lui il primo grembiulino. Ripartono per tutti vecchie e nuove responsabilità, ci lasciamo dietro la spensierata felicità di tanti momenti passati insieme. Un’Estate bellissima (…finita di già…). Ci siamo divertiti, ma siamo anche felici di questo ennesimo inizio. Cresciamo un po’ insieme ogni volta, loro che cercano e rifuggono l’indipendenza, noi che vorremmo essere sempre il sole e già ci scappano fra le dita. Cresciamo a velocità inesorabile, per loro è difficile ma per noi di più. La maledizione dell’essere genitore: tutto si concentra in brevissimi attimi, non riesci ad afferrare tante cose, ti stanchi, chiedi spesso che crescano e mai lo vorresti davvero neppure per un momento. Essere distrutti dal vivere sempre sopra le righe e non saper (nè desiderare mai) vivere altrimenti. Da domani sarà dura. La casa suonerà a vuoto. Finchè Maya non mi riporterà alla realtà, con la sua serie infinita di danni quotidiani…chi si ferma è perduto!

Buon primo giorno di scuola a tutti!

(E poi torneranno altri momenti memorabili, ed altri ancora, vissuti intensamente. Ce li godremo appieno,  ogni tanto fermandoci come ora ad accorgerci di quanto siamo felici)

Pinterest/ Design Therapy-Life

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






nove + dieci =