RIABILITAZIONE DEL NANO DA GIARDINO

Avete presente  “Il favoloso mondo di Amélie”?  Beh, a parte il fatto che si tratta per me di un film bellissimo, una favola romantica mai stucchevole o scontata, rimarrà sempre nella mia memoria per la figura del nano viaggiatore! Da allora non sono più riuscita a guardare i nani da giardino nello stesso modo: uno degli oggetti di arredo giardino più kitsch di tutti i tempi ha assunto nel mio immaginario un non so che di Bohémien…. certo poi di fronte a certi giardini addobbati a festa con Biancaneve e i sette nanetti al seguito il ritorno alla realtà può essere molto brusco!

E allora ecco arrivare in soccorso della dignità del giardino moderno i nani BADDY di PLUST….l’aria non è delle più amichevoli, ma sono sicuramente irresistibili! (La cosa più dura sarà trattenere mio marito dall’acquistarli in serie!)

























“Baddy”, disegnato da JoeVelluto e A. Fabbian, è una scultura in resina di polietilene colorata. Nella versione light non necessitano di energia elettrica, ma solo di un po’ di sole che li “ricarichi” ogni giorno.La speciale resina luminescente infatti assorbe la luce per qualche istante, rilasciandola poi per svariate ore, facendolo diventare una piccola presenza nella notte. Inoltre è  un materiale ecocompatibile, atossico e riciclabile al 100%, esattamente come fosse legno.

Li potete trovare qui, a partire da 75,60 Euro per la versione colorata (verde spento, avorio, fucsia, verde acido nero perla), passando per i 110 Euro della versione luminescente, fino a 216 Euro per la versione laccata (bianco perla e nero).







(Plust)

 

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






16 − uno =