COSA RESTA DEL SALONE 2016: LE TENDENZE (PARTE SECONDA)

Ci eravamo lasciati qualche tempo fa con il mio resoconto del Salonenon sono mai troppo puntuale con gli appuntamenti, ma è giunto il momento di chiudere il cerchio sulle mie tendenze preferite. (Anche perchè  questo articolo doveva uscire già la scorsa settimana, ma poi sono stata completamente risucchiata dal turbine dei preparativi per la Prima Comunione della mia Princi :D). Avevamo detto, nellarticolo precedente, che il verde è il primo grande trend emerso dal Salone del Mobile 2016? Ebbene si….


Greenery, il verde dentro casa

Il verde non è solo il colore dell’anno, visto al Salone davvero in tutte le salse, ma è anche vero e proprio complemento della casa. Avete presente i classici scaffali su cui riponete le piante in garage per l’inverno? Ecco li troviamo un poovunque, rinnovati e nobilitati, pieni di piante verdi. Perchè è innegabile che il verde in casa porti relax e nuove energie, come farne a meno? And then, oltre alle vere e proprie greenery (una fra tutte, quella bellissima di menu), troviamo un infinità di portavasi, piantane, divisori più o meno grandi. Sempre e comunque pronti ad accogliere una piccola giungla in casa!



salone





salone 2016





IMG_6653





IMG_6662





DSC_0014



DSC_0030





IMG_6738




Preziosi intrecci artigianali

Tornano in auge i mobili intrecciati super colorati, con uno sguardo al passato ed uno al futuro. Ecco così che accanto ad un design vintage (ed ad una lavorazione assolutamente artigianale) si accosta l’uso di materiali innovativi e resistenti, pronti a sopportare le peggiori intemperie. Moroso con i suoi bellissimi pezzi è forse il massimo esempio di come questo connubio sia perfettamente riuscito, ma anche Diesel non scherza (l’abbinamento del nero con il giallo fluo è ovviamente uno spettacolo!).



IMG_6595





IMG_6597





IMG_6616





IMG_6618



 


La casa rock, da diesel a string furniture 

Se dico casa rock non potete che pensare a Diesel. In effetti lo stand del coraggioso brand non si smentisce mai, una vera e propria esperienza ogni anno. Ho apprezzato come sempre ogni ambientazione, una menzione speciale però va alla bellissima la cucina dal carattere industriale e mascolino progettata con Scavolini. Impossibile non fare una sosta qui lunghissima, fra tanti stand che ricalcano bene o male lo stesso stile nordico (that, già sapete, io adoro sempre e comunque). Come impossibile non fermarsi ad ammirare il total black di String Furniture!



IMG_6609





IMG_6613





IMG_6612



IMG_6606



IMG_6694





IMG_6693




Gervasoni, unconditional love

Potevo terminare questo tour virtuale non menzionando Gervasoni? Qui ti saresti  fermato a riposare mente ed occhi: le soffici sedute ed i colori che regalano da subito un piacevole senso di serenità sono un qualcosa di inimitabile. Un luogo a sè, non un semplice stand. Tutto semplicemente perfetto!



IMG_6665





IMG_6666





IMG_6669





IMG_6671





IMG_6677





IMG_6673



Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






seven − 6 =