PICCOLI SPAZI: L’INGRESSO



ingresso



I piccoli spazi rappresentano sempre le sfide più grandi. Non importa se la vostra casa è grande o minuta, progettata su misura o un luogo provvisorio e poco aderente ai vostri gusti ed aspirazioniper tutti l’ingresso è un ambiente troppo spesso trascurato, considerato un mero passaggio e mal sfruttato. Oggi voglio riprendere un discorso iniziato tempo fa, quando vi presentai tre soluzioni pratiche per tre diverse tipologie di ingresso (ricordate? ne parlammo in this article). In quel frangente vi presentai SmartArredo, perchè si tratta di un e-commerce specializzato in design convertibile, arredi e complementi multifunzionali adatti a risolvere i tanti problemi (alas) ricorrenti nelle case moderne. Per questo motivo attingo ancora una volta al loro vastissimo catalogo, e lo faccio partendo da un complemento d’arredo praticamente indispensabile in ogni ingresso che si rispetti.


Cosa non può mancare nell’ingresso: l’appendiabiti

Si perchè, useless to deny, giacche e borse sparse qua e là sulle sedie del soggirono non sono un gran bel vedere! Non è detto che si riesca a convertire all’ordine il marito come per magia, diciamo tuttavia che un appendiabiti a portata di mano potrebbe aiutare, se appeso a parete proprio accanto alla porta d’ingresso ancor di più. Anche l’occhio però vuole la sua parte e per far felici anche noi l’attaccapanni di design è quello che ci vuole! Che ne dite delle tre soluzioni che ho scelto per voi?



minimal



Per la casa minimal ho scelto lappendiabiti Bolt in alluminio. Perchè è piccolo e poco ingombrante, caratteristica da apprezzare se gli spazi sono ridottissimi, ma  non corre il rischio di passare inosservato grazie all’originale forma di bullone.



industrial



Se la vostra casa è tutta mattoni a vista, cemento grezzo e superfici materiche lappendiabiti Matisse è perfetto nella sua modularità. Per un perfetto binomio vintage-moderno!



moderno



La casa moderna è superfici pulite e lineari, ambienti larghi e luminosi. L’acciaio è da sempre uno dei protagonisti indiscussi degli ambienti contemporanei, come rinunciarvi nella scelta dell’appendiabiti? Bonny è realizzato in metallo cromato o laccato in diversi coloriio lo adoro ovviamente nella versione in acciaio, quasi un quadro  appeso a parete!

Ma come raddoppiare davvero lo spazio in un piccolo ambiente di passaggio? Se l’appendiabiti a parete è la soluzione migliore per coniugare praticità ed estetica, con le moderne consolle trasformabili è davvero facile moltiplicare lo spazio vivibile!


design convertibile per raddoppiare gli spazi

La mia preferita?  La consolle Veronica, un vero pezzo di design che nasconde un’anima votata alla praticità. Perchè da piccola punto d’appoggio nell’ingresso si trasforma in un tavolo di ben 3 metri in un attimo (12 coperti assicurati!). La struttura è realizzata in metallo laccato  mentre il piano in melaminico con allunga in alluminio.



veronica



Curiosi di saperne di più? Vi lascio con una delle bellissime infografiche realizzate dalla brava collega Roberta di Makeyourhome!

Infografica consolle allungabili Smart Arredo

 

 

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

3 Comments on PICCOLI SPAZI: L’INGRESSO

  1. lucia_guarino@ymail.com'
    Lucy
    6 July 2016 at 14:22 (9 months ago)

    Appendiabiti nell’ingresso: ce l’ho (ma non da muro, ho il Tree di Swedese da terra).
    Consolle allungabile: ce l’ho (si apre fino a 3,15) ma non più nell’ingresso, messa direttamente in salotto dove ho solo divani.

    Hello

    Lucia

    Reply
  2. Manuela - Progettazione Therapy
    6 July 2016 at 14:45 (9 months ago)

    E brava Lucia,
    sempre avanti! L’appendiabiti Tree di Swedese è semplicemente stupendo e per la consolledevo ammettere che avevo qualche dubbio sulla loro praticità, ma sono felice di vedere che svolgono bene il loro lavoro! Presto un approfondimento sul blog…………
    Buone vacanze,
    Manuela

    Reply
  3. lucia_guarino@ymail.com'
    Lucia
    6 July 2016 at 15:21 (9 months ago)

    La consolle è comoda se ti serve ogni tanto. In questo modo non hai un tavolo che ti ingombra e basta per la maggior parte del tempo. Io per esempio avrei problemi a tenere un tavolo in salotto (ne ho uno comodo in cucina, e comunque preferisco avere una stanza solo per relax e accoglier ospiti.

    Certo se devi aprirla una volta la settimana meglio trovare un’altra soluzione. Anche se, almeno la mia, si apre facilmente e ha da 1 a 5 prolunghe da poter mettere. Ho comprato anche il carrellino per tenerle a posto e stanno nel ripostiglio.

    Lucia

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






seven − 3 =