INTERNO POSTMODERNO

 L’interno di oggi in realtà non è una vera casa bensì un riuscitissimo rendering ad opera dello studio di architettura ucraino ARCHPROJECT STYLE . Caratteristica principale del progetto , denominato “Desert of white sands”, sono le pareti con texture in rilievo che richiamano alla mente morbide dune di sabbia (realizzabili tra l’altro con delle ottime carte da parati 3d come abbiamo visto in un post di qualche tempo fa) ed il rilassante contrasto fra i tre differenti colori (bianco, azzurro e marrone).



















Interessante lo studio dell’illuminazione, dalle sospensioni (le particolari luci a disco sono molto  simili al modello BUBBLE di BETA-CALCO ) ai box in legno per piante con luci interne che troviamo sia alla base del muro in soggiorno sia nel disimpegno al piano superiore.





































Super tenera ed elegantissima la camera del bebè che gioca sempre sulle stesse tonalità di colore e sistemi di arredo su misura. Troppo belle le luci a parete a forma di piuma, chissà se ne esistono davvero di simili? (Però si potrebbero realizzare con una certa capacità nel fai da te…)





































Prendete spunto da : la parete della scala che divide ma non separa lo spazio, il soffitto a tutta altezza nella zona pranzo con lucernari che illuminano dall’alto (unica cosa che mi ha sempre lasciata perplessa è il metodo di pulizia di lucernari  come questi!), i box per le piante con illuminazione interna, le diverse texture dei muri, il ripetersi delle stesse tonalità di colore in tutte le stanze.

 ( Archproject Style , Beta-Calco)

 

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

5 Comments on INTERNO POSTMODERNO

  1. Ferraiz@hotmail.com'
    xbox 360 elite 120gb
    17 aprile 2012 at 18:28 (5 anni ago)

    Discovered your report really intriguing indeed. I really experienced examining it and also you make really some very good factors. I am going to bookmark this web page for the long run! Relly fantastic article.

    Rispondi
  2. millardcrenshaw@the-quickest.com'
    mcallen
    2 maggio 2012 at 10:12 (5 anni ago)

    It’s going to be finish of mine day, but before end I am reading this enormous paragraph to increase my knowledge.

    Rispondi
  3. chiaragirardi2@virgilio.it'
    chiara
    6 aprile 2016 at 23:15 (1 anno ago)

    salve, è possibile sapere che tonalità di azzurro è quello delle pareti delle prime foto e possibilmente a che RAL corrisponde? grazie

    Rispondi
    • Manuela - Progettazione Therapy
      7 aprile 2016 at 09:02 (1 anno ago)

      Buongiorno Chiara, la tonalità di azzurro direi “azzurro polvere”, ma la corrispondenza RAL non saprei proprio come recuperarla, mi spiace….

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






sei + otto =