GROHE SENSE: ADDIO ALLAGAMENTI IN CASA


grohe dt


Curiosi di sapere cos’è questo oggetto dal design minimale e raffinato che è comparso nel mio bagno? Da oggi non correrò più il rischio di trovare la casa allagata, ho infatti avuto il piacere di testare il nuovo GROHE SENSE, un sensore intelligente capace di rilevare la minima perdita di acqua e di comunicarmelo ovunque io sia con una semplice notifica attraverso l’apposita app Grohe Ondus.


Semplice e geniale

Un dispositivo così perfetto, sintesi riuscita di qualità, tecnologia, design e sostenibilità, non poteva che nascere in casa Grohe, il più grande fornitore europeo e leader a livello mondiale nel settore della rubinetteria idrosanitaria. L’installazione è stata una vera passeggiata: ho scaricato l’app sul mio iphone, ho seguito i pochi semplici passaggi e registrato il mio prodotto. Il sensore ha iniziato subito a lampeggiare per comunicarmi che era pronto a mettersi al lavoro ed in men che non si dica eccolo sistemato in bagno. Senza fili e di dimensioni contenute, può essere sistemato davvero ovunque. Come avrei però potuto resistere dal metterlo in mostra?

Il funzionamento, come dicevo, è tanto semplice quanto geniale. Quando l’acqua entra in contatto con il dispositivo, questo emette una segnale acustico ed attiva una spia rossa lampeggiante. Non ho dovuto insistere molto con i miei nanetti per convincerli a fare una prova sul campo, si sono tuffati nella doccia a porta aperta ed in un attimo il pavimento era allagato. Ed ecco così ilbeepe la spia lampeggiante, seguiti a ruota dalla notifica sul mio cellulare. Semplicemente perfetto!


Umidità addio

Grohe Sense non segnala solo gli allagamenti di bagno o cucina, ma rileva anche l’umidità presente nell’ambiente, avvisandomi non appena vengono superati i livelli di umidità dannosa per un lasso di tempo prolungato (evitando così la formazione della muffa tanto dannosa per la salute). Allo stesso modo mi avvisa se l’umidità scende al di sotto del livello preimpostato, permettendo di evitare naso irritato, prurito agli occhi, pelle secca e maggior rischio di raffreddori.


Soluzione ideale per la cantina e le case vacanze

Il prossimo dispositivo è già prenotato per cantina e tavernetta: d’ora in poi potrò avere tutto sotto controllo grazie agli aggiornamenti quotidiani sull’umidità, la temperatura e lo stato attuale dei punti monitorati a distanza. E la casa al mare? Avete presente cosa significa una perdita di acqua abbandonata a sè stessa per giorni, giorni e giorni? Lo sa più che bene la mia vicina di ombrellone, che lo scorso anno ha dovuto salutare arredi e ricordi a causa di un allagamento non rilevato per mesi. Sarebbe bastato questo piccolo dispositivo per avvisarla in tempo ed evitare il peggio!


grohe1



2



4 grohe



3


| Post realizzato in collaborazione con Grohe |

GROHE

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






two × 1 =