E+M 53 RESIDENZA







Uno splendido esempio di conservazione dove il nuovo si inserisce nell’esistente senza scalfirlo minimamente. Tutto ciò che era è rimasto tale e quale, le piccole aperture verso l’esterno sono state trasformate in un punto di forza dell’ambiente, quasi a creare un più forte senso di intimità. In perfetta armonia è stato inserito un blocco luminoso centrale che integra bagno e cucina, dando così vita ad un open space ricco di privacy.  Ecco ,in soli 53 mq , la sfida vinta da estudoquarto studio di architettura.











 Tutto lo spazio è inteso come un’entità continua, fluida e ininterrotta  in cui si alternano con armonia pietra, legno, ferro e vetro. La materia non appare mai artefatta, gli antichi muri in pietra naturale sono trattati con una semplice vernice siliconica trasparente opaca, data a spruzzo, per evitare la troppa polvere ma al contempo non dare un effetto “plastificato” e finto alla muratura. La cucina ed il bagno sono racchiusi in un cubo in corian, a terra travertino. Le aperture, incastonate nei fori irregolari della vecchia muratura, sono realizzate con grossi riquadri in acciaio ossidato.

















































 





 (estudoquarto studio di architettura)

 

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






19 − uno =