CULLA CRADLE : UN NIDO SOSPESO

Mi sa che vi toccherà farvene una ragione: nei prossimi mesi i post sul design per bambini subiranno un’impennata….che ci posso fare, già prima adoravo tutte queste belle cose per i bebè, ora che ne arriverà di nuovo uno in famiglia non so resistere…devo condividerle! La culla CRADLE della LEANDER è semplicemente un gioiello: nei nove mesi in cui ho atteso l’arrivo della mia piccola pensai e ripensai all’acquisto , mi piaceva da morire! Alla fine però rinunciai innanzi tutto perchè la mia camera di allora era tutta controsoffittata e non ero sicura fosse possibile appenderla in sicurezza (opposizione principale di mio marito) e poi perchè è una culla  piccolina, adatta per i primi mesi dopodichè sarei dovuta passare al lettino, impresa ardua in una camera di dimensioni ridotte.

Però ci ho lasciato il cuore…… ( e non è detto che non faccia una follia per il pupetto in arrivo!)

























E’ una culla progettata per essere appesa diretamente al soffitto e qui sta proprio la sua particolarità. E’ infatti in grado di muoversi liberamente in qualsiasi direzione, aiutando lo sviluppo sensoriale del neonato e simulando le emozioni nel ventre materno.
Approvata da pediatri e ostetriche, la culla Leander è stata riconosciuta come la migliore culla per neonati e prematuri. Misura 83 x 50 cm mentre l’altezza delle sponde è di 30 cm.







E’ disponibile anche con supporto, ma perde un pò la sua magia…la trovate qui a 239 Euro (velo e supporto sono venduti separatamente).













(Leander)

 

 

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

3 Comments on CULLA CRADLE : UN NIDO SOSPESO

  1. info@shoptherapy.it'
    Laura
    30 gennaio 2012 at 09:25 (6 anni ago)

    Congratulazioni…per l’articolo e, soprattutto, per la bellissima notizia!

    Rispondi
  2. antonia.alpi.1955@gmail.com'
    antonia
    4 aprile 2013 at 22:05 (4 anni ago)

    Ciao vista la data del post, penso la tua dolce attesa sarà strafinita, come è andata con la culla?
    Sto guardandomi intorno anche io, visto l’arrivo di Michelino a breve, volevo provare la culla a sospensione, ho trovato anche una alternativa made in italy, mi sembra bella: http://www.woodly.it/culla-lettino.html

    Rispondi
    • Manuela - Design Therapy
      6 aprile 2013 at 15:04 (4 anni ago)

      Ciao Antonia,
      grazie per il contributo, la culla che mi indichi è bellissima… a presto ci farò un post dedicato! Io sì, in effetti ora sono bismamma da un pò di mesi e la culla è rimasta un sogno nel cassetto dato che una della nanetta a casa già c’era! Se vuoi un consiglio quindi….comprala! o adesso o mai più!!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






4 − 2 =