ARREDARE CON I PON PON

Mancano ancora un paio di mesi all’arrivo del mio secondo pulcino ma già da parecchio come avrete notato mi sono impegnata nella riorganizzazione della cameretta……e così l’altro giorno alla ricerca di un bel tappeto per rendere la camera un pò più neutra e meno “Hellokittizzata” mi sono imbattuta in queste belle novità presentate al Salone del Mobile 2012!













Non so se è esattamente quello che stavo cercando (un pezzo di Lego perso qui dentro lo potremmo ritrovare per la Laurea dei miei pupi…..), però mi è talmente piaciuto che potrei impegnarmi per trovargli la giusta collocazione! Questo originale tappeto fa parte della serie BOMMEL ed è realizzato dal brand berlinese MYK. E ovviamente in tedesco Bommel sta per Pon Pon, come i tanti in lana realizzati a mano in lana che compongono il tappeto. Se poi vi sembra un pò esagerato viene proposto anche in versione naturale…niente male davvero!



Myk-0229-1_0









Ma non finisce qui….fanno parte della collezione anche uno strepitoso pouf ed una poltrona (questa sì un pò troppo esagerata…farei fatica a trovarle una giusta sistemazione senza cadere nel kitsch).































(MYK)

Condividi l’articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

2 Comments on ARREDARE CON I PON PON

  1. rosiadelfio@virgilio.it'
    rosi
    25 novembre 2013 at 17:21 (4 anni ago)

    salve, ho visto il tappeto bianco con i pon pon e mi piace molto, ma è in vendita?

    Rispondi
    • Manuela - Design Therapy
      26 novembre 2013 at 08:44 (4 anni ago)

      Purtroppo non sono riuscita a trovare nessun sito di e-commerce che venda questo bellissimo tappeto. Ecco il sito del produttore al quale potresti chiedere informazioni :http://myk-berlin.com/.
      Grazie per la visita e continua a seguirmi,
      Manuela

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *

Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy






cinque × 3 =